fbpx

Blog

14 tecniche per scrivere titoli accattivanti

 

Vuoi imparare a scrivere titoli efficaci? In questo articolo troverai 14 tecniche per scrivere titoli persuasivi, utili per attirare l’attenzione del tuo lettore.

 

 

 

 

Perché è così importante scrivere titoli accattivanti?

 

Oggigiorno abbiamo sempre meno tempo da dedicare ai messaggi perché ne siamo costantemente bombardati.

Recenti studi ci dicono che in media un messaggio ha 3 secondi per attirare l'attenzione.

 

Davvero pochissimo, non credi?

 

Ecco perché il titolo gioca un ruolo fondamentale nel convincere l’utente a iniziare la lettura di un testo o la visione di un video.

 

Per fortuna, ci sono delle tecniche per rendere i titoli persuasivi. Se sfruttate nel modo giusto, le probabilità che il tuo messaggio venga notato aumenteranno.

 

Per questo, ho selezionato 14 tecniche per scrivere titoli accattivanti, efficaci per i tuoi articoli blog, per i post sui social o le newsletter.

 

 

Come scrivere titoli accattivanti (con esempi)

 

1.  Perché

 

Hai presente quando i bambini attraversano la fase del “perché”? Ecco, fa parte dell’esplorazione umana e, in realtà, non ci abbandona neanche nella vita adulta.

Abbiamo sempre bisogno di sfamare la nostra curiosità rispondendo a un "perché".

 

Esempi:

Perché il gatto fa le fusa?

Perché il cielo è blu?

 

2. Come

 

Spiega come fare qualcosa o come ottenere un risultato. Questa tecnica aiuta il lettore che sta cercando la soluzione a un problema. Il titolo diventa ancor più persuasivo quando chiarisce il vantaggio che si può raggiungere.

 

Esempi:

Come ottenere una pizza senza glutine e lattosio che piaccia a tutti

Come prepararsi al test di medicina senza stress

 

3. Chi o a chi

 

Può essere molto utile quando fornisci informazioni precise riguardanti una categoria o una persona oppure riporti la dichiarazione di un testimonial.

 

Esempi:

A chi spetta il bonus bebé?

Le 10 macchine fotografiche consigliate dai migliori fotografi

 

4. Cosa fare se…

 

Su internet, e non solo, siamo sempre alla ricerca di come fare qualcosa e trovare soluzione a un problema specifico.

 

Esempi:

Cosa fare se si ha la febbre a 40 gradi

Cosa fare se la stampante dà segnale d’errore

 

5. I numeri

 

I numeri sono ganci psicologici, perciò hanno un'efficacia eccezionale, in particolare modo se collocati all'inizio della frase.

 

Esempi:

10 libri di fantascienza che devi assolutamente leggere

7 città europee che dovresti visitare

5 errori che ostacolano la crescita del tuo business

 

6. Fare una promessa

 

Questa tecnica funziona molto bene quando l’argomento trattato ha a che fare con i bisogni della piramide di Maslow (vedi l'immagine qui sotto). In particolare, quelli di sicurezza, appartenenza, stima e autorevolezza.

 

Attenzione però: fai una promessa che puoi mantenere, altrimenti rischierai effetti disastrosi.

 

Esempio:

Le 3 regole d’oro per ottenere la stima e la fiducia delle persone

Il metodo infallibile per risparmiare sulla bolletta dell’elettricità

 

 

7. La lezione appresa

 

Risulta un’ottima tecnica da utilizzare quando si è fatto tesoro di un’esperienza o si è imparata una lezione importante e la si vuole condividere.

 

Esempi:

Il mio metodo per apprendere velocemente una lingua straniera

Le 3 scelte sbagliate che ho commesso all’inizio della mia carriera

 

8. La domanda

 

Solleva un quesito, un dubbio o un problema.

 

Esempi:

Soffri di cervicale? Ecco 3 modi per prevenirla

Perché mio figlio non dorme? I rimedi per l’insonnia infantile

 

9. Le percentuali e le cifre

 

Come già detto, i numeri sono catalizzatori in qualsiasi loro forma: che siano stime o percentuali riescono nel loro compito.

Inoltre, possono creare contraddittorietà per cui il lettore viene spinto a leggere perché non si trova d’accordo con le stime.

 

Esempi:

In Italia 15 miliardi di euro vanno nella pattumiera

9 italiani su 10 si prendono cura della salute del proprio cane

 

10. Causa-effetto

 

Presentare una situazione di causa-effetto che verrà successivamente sviluppata nel testo.

 

Esempi:

Le persone entrano in negozio ma non comprano? Ecco i possibili errori

Il tuo capo ti chiama oltre l’orario dello smart working? Ecco le sanzioni previste

 

11. Sfidare il lettore

 

 La sfida intriga le persone, crea una sorta di gioco o una provocazione che aiuta l’utente a sentirsi più coinvolto.

 

Esempi:

Assumi abbastanza vitamina B12? Rispondi al quiz

Sapresti replicare la nostra ricetta della pasta alla carbonara?

 

12. Nominare il target

 

Specificare il destinatario a cui rivolgi il tuo testo. Chiamarlo in causa renderà più difficile ignorare il messaggio.

 

Esempi:

Quali sono le scarpe più amate dai runner?

3 imperdibili eventi per i fashion victim

Freelance: le migliori app per gestire il lavoro autonomo

 

13. L’imperativo

 

È un tempo verbale che esprime chiarezza e, quando serve, autorevolezza.

 

Esempi:

Vivi in modo sano seguendo 3 semplici regole

Smetti di temere il fallimento: realizza i tuoi sogni con il nostro supporto

 

14. Effetto anomalia

 

Consiste nel creare un’anomalia dando l’impressione di affermare qualcosa che rompe con le regole o gli schemi finora conosciuti. L’intento è di spiazzare il lettore. Ovviamente, il testo sarà il luogo in cui chiarire il perché dell’affermazione iniziale e il punto di vista adottato.

 

Attenzione, però, questa tecnica va utilizzata con cautela! Non esagerare, sennò rischierai di spiazzare esageratamente il lettore, al punto da renderlo contrariato.

 

Esempi:

Fare attività fisica fa male

Le creme per il corpo sono inutili

 

 

 

Come avrai notato, queste tecniche possono essere combinate per potenziare l’efficacia dei titoli.

 

Ora tocca a te: metti in pratica, sperimenta e fammi sapere sulla mia pagina Facebook o su Instagram quale tecnica trovi più efficace!

 

 

Ti serve aiuto con la gestione dei social media o del blog?

 

Posso aiutarti affiancandoti nella gestione dei social o del tuo blog. Per saperne di più, contattami per una chiacchierata conoscitiva gratuita di 20 minuti.

 

 

Condividi questo articolo!